Blog Archives

IL VANTAGGIO DI SPOSARSI D’INVERNO

L’atmosfera e le emozioni di un evento nella stagione fredda hanno un fascino senza pari! La neve, il tepore di un camino, i materiali legnosi, le luci calde: sono una fonte di ispirazione inesauribile per la creazione di un evento invernale, che si tratti di un matrimonio o di una festa per celebrare qualcosa di speciale.

Se ti piace l’inverno e stai pensando di sposarti nella stagione fredda, probabilmente stai facendo una scelta molto azzeccata sia per lo stile e l’allure che puoi dare al tuo matrimonio, sia per i vantaggi che puoi trarne dal punto di vista economico e organizzativo.

La scelta di sposarsi in inverno ha numerosi vantaggi, dalla maggiore disponibilita’ delle location, alla possibilita’ di creare ambientazioni e scenografie di sicuro impatto: prova a immaginare l’incanto di un giardino d’inverno, il calore di un coro gospel, le caldarroste sul fuoco servite nei cartocci, le morbide coperte scozzesi, la lana a trecce, il vin brule’ fumante, il vischio e le ghirlande e i decori con il legno.

Bandierine triangolari per allestimento invernale

Toto di Michela Magnani

Durante un evento o un matrimonio invernale non può mancare un camino acceso e del buon vino rosso da degustare, i dolci di mandorle e uno sweet table decorato con i frutti dell’inverno.

Portafiori con gomitolo di spago in cassetta di legnoTorta nuda con decoro floreale

Ti lascio la mia lista di spunti e accorgimenti per realizzare un matrimonio perfetto nella stagione invernale:

  1. Location: calcola i costi aggiuntivi del riscaldamento, la presenza di un parcheggio vicino alla location per evitare ai tuoi ospiti  dei tragitti troppo lunghi e scomodi al freddo. E’ necessario anche che tu utilizzi delle luci di ambientazione (valuta bene il voltaggio disponibile della location), considerata la stagione più buia.
  2. Verifica la presenza dei camini nelle sale, che renderanno la situazione più calda e intima. Attenzione però a non posizionare i tavoli da pranzo troppo vicino al calore, potrebbe rendere la situazione fastidiosa per i tuoi ospiti.
  3. Scegli una location con un ampio giardino con pini e sempreverdi. Pensa a un aperitivo valorizzando lo spazio esterno della location con allestimenti, musica e tantissime luci: crea un’atmosfera calda.
  4. Non preoccuparti del freddo: predisponi degli angoli con cesti e gerle e riponici delle coperte di lana. Scozzesi, tartan, a treccione, trapuntine in pile, plaid: per esempio da Ikea e Cargo ne trovi per tutti i gusti senza spendere un patrimonio! Noleggia anche dei funghi riscaldanti e coinvolgi un coro, le voci gospel e la buona musica  scalderanno gli animi e porteranno allegria.
  5. Il menù escluderà probabilmente i gelati e i semifreddi, ma puoi puntare sulla golosità dell’inverno con i canditi, gli agrumi, le castagne e ovviamente il cioccolato. Puoi anche pensare a un servizio di truck food e personalizzare come vuoi il tuo aperitivo.
  6. Certamente nella stagione fredda non troverai le peonie o le fioriture leggere dell’estate per il tuo bouquet, ma puoi contare su un’enorme varietà di bacche: abbinale al candore del bianco della brina o della neve e ai legni con i loro profumi; con questo mix riuscirai a creare un’atmosfera davvero magica. I fiori di cotone,  con la loro corposità si prestano bene per un matrimonio invernale e potrai sfoggiarli per tutta la durata del tuo evento, senza paura che perdano di consistenza o appassiscano! A me piacciono abbinati magari all’elleboro o alle piccole e delicate fioriture del wax flower, che creano un movimento delicato e romantico.

foto di L&V Photography – coroncina invernale di Flo’ Fiori

 

 

Sono Sara, wedding designer e planner di Princess Wedding.
Read more →